oxt

Loris Vescovo partecipa ad un progetto multicolore tuttotondo: l’OrcheXtra Terrestre.

L’OrcheXtra Terrestre (OXT) è un racconto musicale sconfinato, un emiciclo paritario di suoni, una zona franca dove musicisti provenienti da tutto il mondo portano il tassello che a loro sta più caro, e lo sistemano con cura in terra per costruire un luogo sonoro inesplorato in un mosaico di intenzioni.

OXT è un diario di viaggio, un progetto artistico che parla la lingua delle musiche del mondo, che sa al contempo di Africa, Asia, Europa e America, mescolate in colori, profumi, suoni, lingue e dialetti del mondo.  Il Salento ritrova il Magreb, i Caraibi riscoprono l’India, Il Friuli e le Alpi incontrano i Balcani, Europa e Americhe si guardano allo specchio, in una vera e propria fusione tra Sud Nord Est ed Ovest.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: